CIAK SI GIRI. Inaugurato anche quest'anno il cinema per i ricoverati del Garibaldi - Nesima

ciak si giri

Ogni sabato, due ore di spensieratezza per chi è costretto a rimanere in ospedale.
Grazie alla sensibilità della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, con il supporto dell'Ifficio per le Relazioni con il Pubblico, si apre anche questa stagione la rassegna cinematografica che l'Arnas Garibaldi mette a disposizione dei ricoverati del presidio ospedaliero di Nesima. Ogni sabato, fino ad aprile, i pazienti che soggiornano in ospedali, ma anche i loro congiunti, potranno assistere alla proiezione di un film e trascorrere qualche ora lontani dalla corsia. La sala cinematografica è stata approntata all'interno dell'aula "Riolo" e appositamente attrezzata per garantire ai presenti il massimo comfort possibile. Il primo film in catalogo è stato "Benedetta Follia", Carlo Verdone, ma non mancheranno sorprese importanti, prevalentemente legate alla commedia all'italiana.